Recent Comments

    Cosa fare in caso di decesso

    Decesso in casa

    Chiamateci al numero 0342 218398, siamo attivi 24 ore su 24,  7 giorni su 7, in tutto il territorio di SONDRIO e provincia e in Lombardia.

    In attesa dell’arrivo del nostro personale con la modulistica necessaria, contattate il medico di famiglia, affinché possa raggiungervi per compilare la documentazione

    che attesti l’avvenuto decesso. Se il vostro medico fosse irreperibile, e se lo desiderate, potremo indicarvi un medico di fiducia.

    Tenete a portata di mano:

    • Documento d’identità e codice fiscale del vostro caro.
    • Documento d’identità e codice fiscale di un parente oppure di un convivente oppure di un conoscente.

    Vi consigliamo, se possibile, di avere al vostro fianco una persona amica che vi possa aiutare nell’affrontare gli aspetti pratici ed emotivi di questo delicato momento.

     

    Decesso in struttura sanitaria

    Chiamateci al numero 0342 218398, siamo attivi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per fissare un appuntamento presso i nostri uffici o un altro luogo desiderato.

    Nessuna struttura o persona può proporvi un’azienda di Onoranze Funebri senza vostra esplicita richiesta; in ambito funerario è infatti illegale procacciare

    clienti all’interno di strutture sanitarie (Regolamento in materia di attività funebri e cimiteriali: art. 31 e art. 33). Se qualcuno dovesse avvicinarsi per proporvi

    un’azienda funebre allontanatelo ed eventualmente comunicate l’accaduto alla direzione sanitaria.

    Tenete a portata di mano:

    • Documento d’identità e codice fiscale del vostro caro
    • Documento d’identità e codice fiscale di un parente oppure di un convivente oppure di un conoscente.

     

    Decesso in luogo pubblico

    Quando il decesso avviene in un luogo pubblico l’iter è più complesso dal punto di vista legale, burocratico e sanitario. Dopo il decesso si dovrà attendere sul luogo del decesso l’arrivo dell’Autorità preposta che effettuerà tutti gli accertamenti del caso.

    In questa fase sarebbe opportuna anche la presenza del personale qualificato della società di pompe funebri che dovrà effettuare tutte le procedure delicate di spostamento della salma mediante l’utilizzo di mezzi idonei. All’arrivo della salma presso il luogo indicato, il personale addetto provvederà alla vestizione e, se necessario, trattamento di ricomposizione della salma.

     

    Decesso all’estero

    In caso di decesso all’estero, a seconda del Paese in cui è avvenuto il decesso, è possibile che siano coinvolti Consolati, Ambasciate o Prefettura.

    In tal caso è fondamentale prendere contatti con la società di pompe funebri che dovrà predisporre le pratiche per il rientro della salma in Italia e l’organizzazione del rito funebre.